22 novembre 2018

NARRATIVA BREVE * SCRITTORI DI SUCCESSO * ALL WRITERS* CLASSICI e di GENERE

     

     

      
  

LA PRIMA SPEDIZIONE SU MARTE - Robert F. Young

SCHEDA

Autore: Robert F. Young (1915 - 1986)USA
Titolo: La prima spedizione su Marte
( The First Mars Mission, 1979)
Tratto da:
Urania  n. 806 (21 ottobre 1979)
Genere: Fantascienza - Racconto
       


Descrizione
Avevano costruito l’astronave nel cortile di Larry. Il suo cortile era più grande di quello di Chan, o di Al. Questo, perché la casa dei suoi genitori si trovava alla periferia della città, dove le case erano molto lontane una dall’altra e non riunite in isolati, e dove in certi casi dalla porta sul retro si vedeva solo la campagna.
  Larry non pensava minimamente, allora, che un giorno sarebbe diventato un vero astronauta. Marte lo affascinava tanto quanto affascinava Al e Chan, ma in fondo al suo cuore quello che lui desiderava veramente fare da grande era il pompiere.

20 novembre 2018

IL CROLLO DELLA BALIVERNA - QUALCOSA ERA SUCCESSO - Dino Buzzati

SCHEDA

Autore: Dino Buzzati (1906 - 1972)
Titolo: Il Crollo Della Baliverna
Qualcosa era successo
Tratti da "60Racconti"
Genere: Racconti Brevi







Descrizione
Il crollo della Baliverna
La Baliverna, un vecchio edificio che ospita una folla di povera gente e senzatetto, crolla facendo una strage. A causare il crollo è stato un uomo arrampicatosi sulle mura esterne della costruzione. Ci sarà un processo per stabilire le responsabilità del Comune, ma l'uomo racconta che stava facendo un po' d'alpinismo sulla facciata dell'edificio, quando appigliandosi a un'asta di ferro...
Qualcosa era successo
Un viaggio in treno dall'estremo sud della penisola verso Milano diventa ben presto, per il protagonista, un angosciante calvario.Tutto inizia ad un passaggio a livello, presumibilmente in Calabria: una donna, che aspetta il passaggio del convoglio per attraversare, viene chiamata da un uomo che, a giudizio del protagonista, è allarmato e spaurito.Da quel momento, ogni persona che egli vede dal finestrino, in qualsiasi zona si trovi il treno, gli dà l'impressione di essere in preda al panico per un ignoto motivo; addirittura i treni che da nord vanno a sud gli appaiono stracolmi di profughi. Il terrore di non sapere cosa lo aspetta all'arrivo lo assale, ed egli lo trasmette agli altri occupanti del vagone.Un pezzo di giornale strappato ad uno strillone amplifica le sue paure (c'è scritto IONE, che lui interpreta come rivoluzione, inondazione, esplosione... ma potrebbe anche essere premiazione, esposizione, celebrazione). All'arrivo nella Stazione Centrale di Milano il protagonista scende dal treno terrorizzato e si inquieta nel trovare la stazione deserta...

16 novembre 2018

LA FAMIGLIA DEL SOLDATO - Lev Tolstoj


SCHEDA

Autore: Lev Nikolàevič Tolstòj (1828 - 1910) R.
Titolo: La Famiglia del Soldato
Tratto da: Fiabe e Racconti
Genere: Racconto breve




Descrizione
Liev Nikolaievich Tolstoj nasce nei pressi della città di Tula, poco a sud di Mosca, il 28 agosto 1829.
La sua famiglia aveva origini aristocratiche: il padre aveva il titolo di conte e la madre quello di principessa. I genitori morirono, però, quando Liev era ancora un bambino ed egli fu cresciuto dalle zie materne.

7 novembre 2018

IL GIORNO CHE L'AMERICA SI SVEGLIO' SENZA PIEDI - Paul Darcy Boles


SCHEDA

Autore: Paul Darcy Boles ( 1916 - 1984 USA)
Titolo: Il giorno che l'America si svegliò senza piedi
Tit. Originale: The Wheels of God  
Tratto da: IL PUNTO NERO (Urania Mondadori)
Genere: Fantascienza

      
Note:
Paul Darcy Boles nacque in Indiana nel 1916. Disse che iniziò a scrivere le sue prime storie all'età di 9. Ha abbandonato il liceo e ha trascorso molto tempo a fare turismo in Europa da giovane, prima di tornare a casa per dedicarsi a svariati lavori nei settori della pubblicità e della comunicazione. Ha anche iniziato a scrivere e vendere storie a diverse riviste in Europa e Stati Uniti tra cui il Saturday Evening Post, Ladies Home Journal, Cosmopolitan e Playboy. Le sue storie brevi iniziarono ad apparire in antologie negli anni '50 e '60, periodo in cui si era trasferito in Georgia.
Il suo primo romanzo, "The Streak", è stato pubblicato nel 1953, seguito da "Beggars in the Sun" (1954), "Glenport, Illinois" (1956), "Deadline" (1957) e "Parton's Island" nel 1958. La sua La prima raccolta di racconti, "A Million Guitars and Other Stories" (1967) ha vinto un premio agli University of Indiana Writers. Un'altra raccolta, "I Thought You Were a Unicorn", è stata pubblicata nel 1971. Il suo libro più conosciuto, un romanzo "The Limner" è apparso nel 1975 e ha vinto un premio di Dixie Council of Authors e dei giornalisti ed è stato un libro del -Month-Club selezione alternativa.

23 ottobre 2018

ULTIMI EBOOK * RACCONTI IN VETRINA *



                               

CLICCA SULLA FOTO
scarica i racconti in PDF - EPUB - MOBI 



20 ottobre 2018

FRA I SENTIERI DELL'EDEN - Thruman Capote


SCHEDA
Autore: Truman Capote  (1924 –1984) USA
Titolo: Fra i sentieri dell'Eden
Garzanti
Genere: Racconto






Incipit:
Un sabato di marzo — era una giornata ventosa e il cielo era sparso di nuvole veleggianti — Mr. Ivor Belli comperò da un fiorista di Brooklyn un bel mazzo di giunchiglie e, prima in metropolitana e poi a piedi, le portò all’immenso cimitero di Queens, nel quale non aveva più messo piede dall’autunno precedente, da quando cioè vi aveva seppellito sua moglie. Questa visita non doveva essere attribuita a motivi sentimentali: Mrs. Belli — il loro matrimonio era durato ventisette anni, durante i quali ella gli aveva partorito due figlie, che erano ormai adulte tutt’e due e accasate — Mrs. Belli era stata una donna dalle doti assai varie, ma quasi tutte negative, ed egli non aveva nessun desiderio di rinnovare, anche se soltanto in ispirito, un legame che era stato tanto poco sereno Ma era appena terminato un inverno particolarmente rigido, e Mr. Belli sentiva proprio il bisogno di un po’ di moto, di un po’ d’aria, di una passeggiata ristoratrice con quel bel tempo che già annunciava la primavera. Naturalmente, come soprappiù, era una gran bella cosa il poter raccontare alle figlie che era stato a vedere la tomba della madre, soprattutto perché in questo modo avrebbe forse un po’ calmato la maggiore, che pareva offesa dal fatto che Mr. Belli si era adattato con tanta facilità a vivere da solo....